Libri di Star Trek: Enterprise – Daedalus & Daedalus’s Children   Leave a comment

D&DsC
Daedalus & Daedalus’s Children
di Dave Stern

(recensioni)

Daedalus

Quando ancora è guardiamarina, Trip fa parte della squadra di realizzazione del progetto di un nuovo motore, il primo a curvatura 5, basato su cascata ionica. Trip si accorge di un difetto, ma il suo professore, Victor Brodesser, l’inventore del motore, gli dà del lungo.
Quando la navetta, con il suo inventore a bordo, arriva nell’alta atmosfera esplode e il progetto “Daedalo” viene abbandonato.

Tredici anni dopo, Trip è il capo ingegnere dell’Enterprise, che si trova per caso nel bel mezzo di una guerra civile. Trip, costretto con Hoshi a lasciare l’Enterprise attaccata dai ribelli, utilizza la cella nave sulibana per fuggire.

Trip e Hoshi vengono quindi raccolti da una fazione Denari che, da una stazione spaziale, sta lottando contro il despota, Sadir, che ha preso in mano il governo del loro pianeta.

Trip viene convinto dai Denari ad aiutarli nella loro guerra: la tecnologia con cui Sadir ha preso il potere è, incredibilmente, della Flotta Astrale.

Trip scopre che nel momento dell’esplosione di Daedalus, Brodesser, Monique Duvall e tutto il resto dell’equipaggio è stato rapito da Sadir. Messo in prigione e torturato, l’equipaggio tiene duro, ma Monique Duvall, il capitano della Daedalus, d’un tratto si dichiara disponibile a collaborare e sposa Sadir e pochi mesi dopo ha un figlio. La tecnologia della Flotta passa così in mano a Sadir.

Sulla stazione Denari, Trip e Hoshi iniziano ad avere reazioni allergiche gravissime e Neesa Trant, la dottoressa di cui Trip si è innamorato, scopre che l’allergia è dovuta a un insomerismo nelle proteine del cibo.

Quando rapiscono Sadir, il dittatore si suicida.

Trip ritrova il libro che la squadra della Daedalus aveva regalato a Brodesser, tutti le stranezze prendono un senso: sono finiti in un universo parallelo.

Qui finisce “Daedalus”.

(Trip ha appena avuto un incontro molto ravvicinato con un’aliena, Trant, che qui ha già lasciato la sua camera. Due alieni bussano alla sua porta.)
S’infilò i boxer e andò alla porta: “Che c’è?”
“Tucker, sono Royce.”
Trip aprì la porta.
“Ti sei appena alzato.”
“Esatto.”
L’alieno osservò Trip da capo a piedi, quindi scosse la testa. “Guardati. Sei tutto dello stesso colore.”
“E allora?”
“Io e Vonn abbiamo fatto una scommessa. E io ho appena perso.”
“Già.” Trip lo sapeva. La pelle pallida dei Denari si scuriva legermente dalle costole in giù, per schiarirsi di nuovo dal ginocchio. Per lo meno su Trant.

Daedalus’s Children

Ritroviamo il nostro capitano, prigioniero degli scagnozzi di Sadir. Travis e pochi altri dell’equipaggio sono invece prigionieri sull’Enterprise, dove vengono costretti a lavorare per il braccio destro di Sadir.

Mentre Archer conduce una rivolta nella prigione e ne prende possesso, Trip e Hoshi partono alla ricerca dell’Enterprise con la cella nave sulibana e soprattutto, alla scoperta del perché Monique Duvall si è comportata così con Sadir….

Una volta che sono a bordo, Trip riesce a prendere il controllo dela nave e scopre che in un alloggio sono rinchiusi due “ospiti speciali” di Sadir: Monique Duvall e suo figlio. Quando Trip vede il bambino comincia a pensare che assomiglia a qualcuno….

Finalmente la squadra si riunisce, Duvall rivela ad Archer che il bambino è…… suo figlio!!!! O meglio, figlio dell’Archer di quell’universo, ma comunque si può immaginare come la veda lui! Mentre nel nostro (!) universo Archer e la Duvall erano usciti assieme qualche volta e basta, in quell’universo erano praticamente arrivati a programmare il matrimonio, saltato “solo” perché Duvall era “morta” (o meglio svanita) nell’incidente dello scoppio della Deadalus. In pratica lei aveva deciso di collaborare con Sadir perché sapeva di essere incinta e voleva proteggere il bambino (ed è riuscita a farlo passare per figlio di Sadir).

Archer e Trip parlano….

“Hai ragione, Trip. Duvall è una persona completamente diversa.”
“Sì, signore.”
“Immagino che anch’io sia una persona diversa.”
“Immagino di sì. Non credo che lo sapremo mai.”
“Speriamo di no.” Il capitano guardò Trip negli occhi. “Abbiamo un problema.”
“Sì, signore.” Trip si preparò per la frustata verbale (per essersi fatto coinvolgere in una seria storia d’amroe con una aliena).
Ma le parole di Archer lo sorpresero. “Riguarda il ragazzo.”
“Il figlio di Sadir.”
“No.”
“C’è un altro ragazzo?”
“No.” Il capitano esitò. “Solo uno. Ma il fatto è che…. non è il figlio di Sadir.”
“Oh.” Trip non capì. Si era perso qualcosa? “Be’, allora di chi….?”
Archer lo guardò fisso e, di colpo, Trip capì che il ragazzo gli era sembrato familiare, prima.
“Oh cavolo.” disse. “Potrebbe davvero essere un problema.”
“Vedi una somiglianza?” chiese Archer.
“Ora che me lo dici….”
“E gli altri la vedrebbero?”
“Difficile a dirsi. Dipende da quanto spesso ti vedranno. E se vi vedono assieme….”
“Non possiamo permetterlo.”

Archer demanda tutte le funzioni pubbliche a Trip, che rimane continuamente indaffarato per questo.

“Capitano, il professor Brodesser potrebbe aiutarci su questo.”
Archer annuì. “Stavo pensando alla stessa cosa. Perché non glielo chiedi?”
“Se potessi trovare il tempo. Makandros continua a chiamare ogni mezz’ora. Ci ha contattato già due volte questa mattina per vedere il ragazzino. Ho dovuto lavorarmelo bene per convincerlo che avrebbe dovuto venire di persona.”
“E’ un sì?”
Trip alzò le mani in senso di resa: “Sì. Parlerò a Brodesser.”
“Bene.” Archer sorrise.

Questi due libri, in particolare il secondo, sono decisamente i migliori tra i libri di “Enterprise”, insieme a “The Good That Men Do” e i successivi.

(Citazioni tratte da fonti coperte da diritto d’autore sono riportate al solo scopo di recensione, senza alcuna intenzione di violare il copyright.)

Pubblicato 26 giugno 2011 da MicioGatta in Enterprise, Libri, Star Trek

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: